Cerca

Alessia Belli

Condividi

Alessia Belli è nata nel 1979 ad Arezzo.

Filosofa pratica con formazione interdisciplinare, appassionata ricercatrice di traduzioni reali al tema del riconoscimento dell’identità, si occupa da anni di migrazioni, ricoprendo vari ruoli soprattutto nella frontiera del Mediterraneo, con una sensibilità particolare alla dimensione di genere.

Nella sua esperienza, la filosofia si lega ai diritti umani e alla giustizia sociale: l’etica diventa una sfida di traduzione affinché valori e principi portino ad un miglioramento concreto nelle condizioni di vita delle persone. Persegue questo obiettivo attraverso metodologie e metodi partecipativi ed esperienziali che applica, anche in veste di formatrice, al contesto della ricerca, dell’istruzione, a quelli organizzativi e ad ambiti emergenziali.

Ha pubblicato Che genere di Diversity. Parole e sguardi femminili migranti su cittadinanza organizzativa e sociale (Franco Angeli 2016)