Cerca

Oscar Bonelli

Condividi

Oscar Bonelli nasce dalla danza afro-haitiana, all’inizio i suoi strumenti di favore erano i tamburi africani, poi rami di eucalipto (didgeridoo) con frequenza continua, per sperimentare la memoria, tornare in contatto con strumenti che hanno lasciato la loro impronta sonora nel tempo e prendere possesso dell’esperienza delle persone che li hanno suonati.
Ascoltarlo e guardarlo può trarre in inganno. Non è musica sacra quella dinanzi alla quale ci si trova. Il richiamo di sonorità indo-buddhiste è innegabile.
Ma la sacralità sta nella sua ricerca dell’essenza vera interiore, che sia personale o naturale.
É la riscoperta dell’interiorità che vibra ed è attratta dal momento ludico che non è solo ludico, è sintonia!

Altri autori

Ludovico Chianese

È docente di storia e filosofia in pensione. Vive a Napoli. Per tanti anni è stato un attivista dei Cobas della Scuola. Antimilitarista da sempre, fa parte del gruppo fondatore

Alessandro Ricci

Ha svolto il Servizio Civile presso l’Istituto di ricerche internazionali Archivio Disarmo tra il 2021 e il 2022, con il quale collabora per progetti di ricerca e formazione. Laureato in

Ascanio Bernardeschi

È laureatonel 1973 in economia politica con una tesi sulla teoria marxiana della crisieconomica premiata dalla rivista del Pci “Economia e politica“.Abbinando impegno politico e intellettuale, fa parte del Centro