Cerca

Oscar Bonelli

Condividi

Oscar Bonelli nasce dalla danza afro-haitiana, all’inizio i suoi strumenti di favore erano i tamburi africani, poi rami di eucalipto (didgeridoo) con frequenza continua, per sperimentare la memoria, tornare in contatto con strumenti che hanno lasciato la loro impronta sonora nel tempo e prendere possesso dell’esperienza delle persone che li hanno suonati.
Ascoltarlo e guardarlo può trarre in inganno. Non è musica sacra quella dinanzi alla quale ci si trova. Il richiamo di sonorità indo-buddhiste è innegabile.
Ma la sacralità sta nella sua ricerca dell’essenza vera interiore, che sia personale o naturale.
É la riscoperta dell’interiorità che vibra ed è attratta dal momento ludico che non è solo ludico, è sintonia!

Altri autori

Francesca Borri

Francesca Borri (1980) è una corrispondente di guerra specializzata in Medio Oriente. Scrive per Yedioth Ahronoth, il principale quotidiano israeliano, e in Italia, per Il Venerdì di Repubblica. Vive a

Anna Polo

Impegnata per anni nel campo della pace e della nonviolenza, ha fatto parte dell’equipe relazioni della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza e in seguito di Mondo senza

Siliana e Serena Arena

Fotografe e videomaker.  Raccontiamo il lato umano dei contesti in cui ci troviamo. Viaggiando siamo entrate in contatto con l’essenza del mondo senza nessun filtro innamorandoci della bellezza dell’autenticità, fatta