Cerca

Nicoletta Salvi

Condividi

Voce, violino, organetto, percussioni
Nicoletta Salvi, la Menestrella Femminista, vive a Roma.
E’ un’artista poliedrica: cantante, compositrice, polistrumentista, performer, architetta, attivista.
Nata in Italia nel 1977, durante gli anni d’oro del femminismo italiano, figlia di una femminista dell’UDI (Unione Donne Italiane), partecipa al movimento femminista praticamente da quando era in fasce. Architetta, è stata la prima donna in Italia ha fare richiesta ufficiale al Consiglio Nazionale del timbro professionale al femminile, richiesta accolta solo dopo otto anni di battaglie istituzionali. E’ la prima Architetta (al femminile) dell’Ordine di Roma.
Madre di tre figlie, ha fondato il gruppo di autoaiuto Le Smamme ed attualmente è presidente dell’Associazione MOM, che si occupa di diffondere il concetto di family friendly nella società italiana, per modificare il concetto di famiglia tradizionale la cui cura è affidata esclusivamente alle donne.
Sciamana, lavora in campo spirituale per distruggere il patriarcato a livello energetico e creare un “nuovo normale” su base matriarcale, basandosi sui lavori di Ute Schiran, Genevieve Vaughan, Marija Gimbutas, Heide Goettner Abendroth, Luciana Percovich, Jutta Voss e altre ancora. Fa parte dell’Associazione Sciamadonne e collabora con in progetto La Casa delle Streghe.
Ha studiato violino nel conservatorio L.Refice di Frosinone, con il M°Domini ed il M°Sedezzari. Durante i suoi studi di violino classico, si innamora della musica barocca e della musica popolare italiana del centro e sud Italia ed intraprende quindi un percorso che la vede impegnata nell’approfondimento della cultura popolare, i balli e le tecniche degli strumenti tradizionali. Studia nella Scuola Popolare di Musica di Testaccio (RM), ma soprattutto impara sul campo, partecipando a numerose feste tradizionali ed incrementando la sua esperienza come artista di strada: si sperimenta nelle sue doti artistiche come cantastorie, attrice, animatrice e divulgatrice di contenuti. Ha studiato canto con la Maestra Sprirdova, il Maestro Fernandez ed il duo AltroCanto ed ha approfondito il teatro- canzone con l’attrice Casarico.
Ha suonato in moltissime ensemble, gruppi ed orchestre, tra cui L’Orchestra Filarmonica della Sicilia, tra i secondi violini, per una tournee di più di 30 date in Cina; l’Orchestra d’archi della SPTM, diretta dal M°Savagnone, tra i primi violini,; l’Orchestra Popolare dell’Appia Antica; la Pigneto Orkestra; i gruppi Le Tre Meno Un Quarto, Tarantole, CantaLei, Kissenefolk, Fimmene Fimmene, Sinergie Popolari, The Kickers.
Ha lavorato col chitarrista argentino Jorge Omar Sosa, l’attore francese Jean Meningue, l’artista romana Alice Schivardi, l’Associazione di teatro dell’oppresso Parteciparte, la filosofa e performer tedesca Sofie della Vanth.

Altri autori

Francesco Boschi

Nato a Napoli vive e lavora in Molise: Insegnante precario di Scienze motorie, appassionato di archeologia sperimentale, educatore itinerante, attratto dal mondo antico, dall’arte e dalla creatività.Si è occupato di

Ascanio Bernardeschi

È laureatonel 1973 in economia politica con una tesi sulla teoria marxiana della crisieconomica premiata dalla rivista del Pci “Economia e politica“.Abbinando impegno politico e intellettuale, fa parte del Centro