Cerca

Dale Zaccaria

Condividi

Dale Zaccaria nata a Subiaco (Roma) il 9 Gennaio 1976. Scrittrice e performer, associata alla Siae autrice di opere letterarie mandato Olaf estensione Dor e Cinema. GIORNALISTA associata alla G.N.S. PRESS Association. Ha studiato Arti e Scienze dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza e ha conseguito la maturità in studi classici. Da oltre vent’ anni è impegnata in performance dal vivo con musicisti, pittori, danzatrici e cantanti, in una ricerca mirata di contaminazione tra la poesia e le varie arti. La sua opera poetica è stata molto appezzata dal Critico e Professore Giorgio Barberi Squarotti che definisce la sua poesia “la verità e la speranza.” Attualmente continua la sua ricerca letteraria confrontandosi con altri generi, oltre la poesia, si sta dedicando alla prosa, a racconti, fiabe, filastrocche, satire, teatro, in una sinergia e collaborazione continua con altri artisti e generi artistici ( dalla pittura, alla danza, alla musica, al teatro, al video). E’ impegnata nel femminismo e trans-femminismo, nella difesa dei sacri popoli indigeni ancestrali, nella battaglia del mondo latino-americano contro la nuova colonizzazione capitalistica e delle multinazionali, impegno che si dispiega tra l’Italia, la Spagna Madrid e il Sud-America. Le sue prime pubblicazioni sono avvenute attraverso piccoli-medi editori quali: Sovera, Manni, Galassia Arte, Onirica Edizioni e in Antologica Fara Edizioni.

Altri autori

Luisa Morgantini

Luisa Morgantini, già vicepresidente del Parlamento europeo, è tra le fondatrici della rete internazionale delle Donne in nero contro la guerra e la violenza, e fa parte del coordinamento nazionale dell’Associazione per

Angelo Maddalena

È narratore tra memoria e presente, con monologhi teatrali, canzoni, libri di inchiesta, poesia e narrativa. Collabora con Mosaico di pace e con il quindicinale Rocca.  Con “Tonino Miccichè sarai

Olivier Turquet

Fin da adolescente, quando dava ripetizioni gratis ai bambini di una borgata romana, Olivier Turquet si è fatto domande sull’educazione. Sul giornale delle medie scrive il suo primo articolo, sull’odissea dell’Apollo 13.