Monica Buffagni

Condividi

Scrittrice, poetessa, saggista, critica letteraria.

È direttrice editoriale e curatrice responsabile della collana PoEtica della casa editrice Multimage.

Tra i suoi libri: “Diversa come te: viaggio nella società multiculturale, uno sguardo libero sul mondo” (2020, Kanaga Edizioni); “Nuvole” (Multimage Ed., 2021); “La voce del bosco” (Albatros ed. 2019); “La gioia è forse a quattro passi lungo il muro che porta alla pietraia” (contributo all’antologia 2021 Filorosso ed); Piume di ghiaccio” (Kanaga ed.2019), che ha vinto la sezione “Modena 2020” del concorso letterario “Parole e poesia – Antonio Maglio XII Edizione”, è stato finalista ottenendo la menzione di merito della Sesta edizione del Premio Internazionale di Poesia – Sulle orme di Léopold Sédar Senghor 2020, nonché selezionato nella sezione Editi della XIV edizione del “Premio Nazionale Albero Andronico 2020” . La sua lirica “Il liquido canto della luna” ha ricevuto una segnalazione speciale nella sezione poesia del “Premio Nazionale di poesia e narrativa Francesco Graziano – ilfilorosso IX Edizione 2020”. La sua lirica “Straniero” è stata selezionata per la finale nel concorso “Tre Colori 2020”, sezione Blu – Poesia edita.

Ha scritto la prefazione alla raccolta di versi “Dal ventre del vento” di Dario Arpaio, Multimage ed., 2021.

Ha, inoltre, conseguito vittorie e/o segnalazioni in numerosi altri concorsi letterari di poesia.

Scrive articoli, saggi e recensioni per svariate testate cartacee e on line, e siti web (tra esse, Letterranza, Carmilla Online, La Bottega del Barbieri, Il Sarto di Ulm, Inchiostro, Iris News, Versante Ripido, ecc), su tematiche letterarie, in particolare poesia, e letteratura delle migrazioni, ma anche temi sociali. Realizza interviste e approfondimenti originali. Collabora e tiene rubriche di poesia su varie testate.

Collabora con la testata online Letterranza, occupandosi in particolare di poesia e letteratura delle migrazioni.

Collabora con associazioni culturali (tra esse, Apart Associazione Culturale), enti e compagnie teatrali (tra esse, la compagnia teatrale Canto di Antigone), soprattutto sui temi della poesia.

È anche docente di lingua italiana e ha ricoperto incarichi di rilievo in ambito scolastico. Tiene laboratori di poesia, scrittura creativa, teatro e si interessa di multiculturalità, di educazione alla legalità e alla convivenza civile.

È autrice di poesie, racconti, trasposizioni teatrali per ragazzi di testi originali, progetti per le scuole di promozione della lettura e della poesia che porta in giro per l’Italia.

Ha vinto premi e riconoscimenti, anche internazionali, per i suoi lavori, di poesia e narrativa, insieme alle sue classi; è spesso apparsa sulla stampa e sui media per le sue iniziative, a carattere letterario, ma anche sociale.

Ha lavorato a lungo come docente di italiano per stranieri, in particolare nel livello avanzato, utilizzando strategie didattiche in uso presso l’Università per stranieri di Perugia. È attiva nel sociale; in particolare, si occupa di tutela degli animali, bambini e donne in difficoltà, potenziando l’ascolto come accoglienza e sostegno dell’altro.

Sono disponibili approfondimenti sui suoi libri, scritti e attività: http://monicabuffagni23.wixsite.com/scrivere

https://www.facebook.com/Monica-Buffagni-116630186400426/ https://www.facebook.com/piumedighiaccio/ https://m.facebook.com/Diversa-come-te-102403155056034/ https://www.facebook.com/Nuvole-102218335679767 https://it.linkedin.com/in/monica-buffagni-86185675

Altri autori

Vesna Scepanovic

Vesna Scepanovic, giornalista italo- montenegrina, artista e attivistavive e lavora a Torino da 30 anni.

Monica Buffagni

Scrittrice, poetessa, saggista, critica letteraria. È direttrice editoriale e curatrice responsabile della collana PoEtica della casa editrice Multimage. Tra i suoi libri: “Diversa come te: viaggio nella società multiculturale, uno

Fausta Speranza

Fausta Speranza è giornalista inviata dei media vaticani, al Radiogiornale internazionale di Radio Vaticana dal 1992 e prima donna a occuparsi di politica internazionale nel quotidiano della Santa Sede L’Osservatore