Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

La geografia della guerra e gli accordi sui traffici di armi

4 Giugno @ 18:30 - 19:30

Featured Video Play Icon

La guerra viene con le armi
Incontro-Dibattito organizzato da OGzero; Atlante delle Guerre; Ass.ne Afgana.

Il 2022 si è aperto con una crisi internazionale che riporta venti di guerra in Europa.  Ma il mondo è teatro di infinite proxy war; conflitti a sfondo religioso sostenuti da milizie o eserciti irregolari; scontri regionali tra stati vicini; lotte contro il neocolonialismo predatore.

Qual è in questo momento la geografia di questi conflitti? Da cosa ci distrae quello in Ucraina oggi, e ieri quello in Afghanistan, prima ancora in Iraq, infine Siria? Quel che è certo è che c’è comunque una costante: il traffico e la vendita di armi.

OGzero e Atlante delle Guerre dedicano il 2022 ad accendere un faro sul traffico di armi, legale o illegale che sia. Su un’apposita sezione del sito www.ogzero.org a partire da gennaio, sono pubblicati articoli, inchieste, leaks che riguardano il commercio di armi globale. È un progetto editoriale comune che verrà presentato nel corso del Festival dove verranno illustrati anche i contenuti dell’Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo edizione 2022, strumento per disegnare una geografia della guerra.

Interverranno:
Alessandro De Pascale (Dei conflitti e delle Armi)
Alice Pistolesi (Atlante delle Guerre)
Emanuele Giordana (Afgana)
Adriano Boano (OGzero)

Dettagli

Data:
4 Giugno
Ora:
18:30 - 19:30
Categoria Evento:

Luogo

Verano Bertha Kinsky (von Suttner)

Organizzatore

OGzero; Atlante delle Guerre; Ass.ne Afgana