Cerca

Anna Zumbo

Condividi

Appassionata di scienze politiche con interesse particolare allo sviluppo dei processi culturali ed ai temi dell’esclusione sociale, lavora in Italia ed in paesi dell’Africa francofona e del Centro America nell’ambito dello sviluppo di comunità e del rafforzamento di organizzazioni.

Consulente, facilitatore e formatore su scala internazionale e locale lavora con enti pubblici e privati (pubbliche amministrazioni, università, imprese, organizzazioni no-profit, diocesi, scuole) occupandosi di:

  • Disegno e management di interventi sistemici ed innovativi di riduzione della povertà
  • Nuovi modelli di welfare, coesione sociale e sviluppo locale
  • Processi di apprendimento complessi e di ridefinizione delle culture organizzative
  • Empowerment, partecipazione, attivazione e mobilitazione di comunità e territori

Con pluriennale esperienza nel network Caritas italiano ed internazionale, lavora oggi progettando e facilitando processi di apprendimento complessi che accompagnano la trasformazione degli interventi con la cura delle dinamiche di ridefinizione delle culture organizzative, concorrendo all’attivazione di contesti territoriali fertili all’innovazione sociale.

Promuove in Italia la riscoperta e la pratica dell’approccio antropologico e filosofico e dalla pedagogia di Paulo Freire, sperimenta e applica da quasi 20 anni l’educazione popolare coniugandola nei processi formativi, di consulenza, progettazione e valutazione partecipate a supporto della trasformazione culturale e sociale.

Dirige la Scuola di Formazione Integrata con le Migrazione “Coesione, Innovazione e società plurali” e sviluppa da diversi anni su tutto il territorio nazionale un filone di ricerca, consulenza e formazione per l’accompagnamento di modalità alternative possibili, efficaci e sostenibili di attivazione dei territori nei processi di accoglienza, alfabetizzazione e valorizzazione della presenza dei migranti come leva per un nuovo slancio allo sviluppo delle comunità locali.

Lavora con l’approccio dell’Auto-Rafforzamento-Facilitato come modalità privilegiata di consulenza alla pianificazione e all’accompagnamento dei processi di empowerment delle organizzazioni.

È facilitatrice di processi di apprendimento complessi, nella formazione, utilizza esclusivamente metodologie partecipative e sviluppa interventi e ricerca sul rapporto tra l’educazione critica dialogica problematizzante e la trasformazione dei contesti collettivi in cui le persone stesse sono impegnate apportando innovazione e cambiamento durevoli.

Pubblica libri, articoli e sussidi per la formazione di organizzazioni e gruppi, sui temi dell’innovazione e dell’inclusione sociale e sugli approcci pedagogici critici per l’attivazione e la mobilitazione di comunità e territori.

Altri autori

Letizia Turini

Nata a Montevarchi, è scrittrice e attrice. Laureata in Letteratura Inglese presso l’Università di Buckingham (Regno Unito), ha conseguito il Master in Scrittura ed Editoria presso la City University of

Francesco De Augustinis

Francesco De Augustinis: giornalista freelance, specializzato in tematiche agroalimentari e della sostenibilità. Ha fondato il progetto di informazione indipendente ONE EARTH doc e collabora con diverse testate in Italia e

Tiziana Rita Morgante

Tiziana Rita Morgante è docente presso l’I.C. “Piersanti Mattarella” a Roma, dove sperimenta quotidianamente l’approccio della maieutica reciproca appresa in Sicilia da Danilo Dolci. Promuove incontri e laboratori, anche di