Cerca

Mary Cinque

Condividi

Mary Cinque segue i corsi di pittura e decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, prima, e quella di Brera, poi. Nel 2006 una permanenza di tre mesi tra Philadelphia e New York influenza fortemente il suo lavoro. Nel 2010 partecipa al workshop “Capturing the elusive here” tenuto dall’artista ispano-americano Isidro Blasco presso AreaOdeon a Monza e alla mostra Eruption presso la White box gallery di New York. Espone alla 54° Biennale d’arte di Venezia. Nel 2012 è segnalata dalla professoressa Ada Patrizia Fiorillo al Premio Bice Bugatti – Giovanni Segantini. E’ tra i finalisti del concorso Centro-Periferia 2014 di Federculture. La sua opera “Salon d’automne” è presente nel Museo di arte ambientale di Giffoni Sei Casali.

Nel 2014 ha collaborato, con il collettivo olandese Company New Heroes, al progetto europeo Seismic sull’innovazione urbana e allo European Youth Exchange Babel a Turku (Finlandia). Nel 2018 è tra i 100 artisti selezionati per la prima edizione della The Other Art Fair di Saatchiart a Los Angeles, cui seguono numerose mostre collettive a Los Angeles, curate da Art1307. La mostra personale “A winter’s tale”, nel 2019, è il risultato di una residenza a St Moritz dove si è fatta ispirare dai luoghi e dalla persone della località svizzera e rappresenta un’altra tappa della sua collaborazione con la Galerie Palue di Pontresina. Nel 2023 partecipa a The Other Art fair by Saatchiart a Londra. Vive e lavora ad Agerola.

Altri autori

Giulio Di Luzio

E’ nato e vive in Puglia.Ha lavorato per “il manifesto” e “Liberazione”. Ha pubblicato quindici libri di forte impegno civile tra saggi e romanzi, partecipando a numerose trasmissioni televisive e

Fabrizio Ferraro

Obiettore di coscienza al servizio militare. Ha svolto il servizio civile presso Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM). Laureato in Filosofia, ha svolto la sua formazione formatori con la

Alessandra Ciattini

Alessandra Ciattini, già docente di Antropologia culturale alla Sapienza di Roma, fa parte del Collettivo che pubblica il giornale on line La Città futura; insegna nell’Università popolare Antonio Gramsci, collabora