Paolo Ferrero

Condividi

Paolo Ferrero (Pomaretto, Torino, 1960), valdese, ex operaio e cassintegrato Fiat, Obiettore di coscienza, è stato segretario nazionale della Federazione Giovanile Evangelica italiana, del Partito della Rifondazione Comunista e Ministro nel secondo Governo Prodi. Attualmente è vicepresidente del Partito della Sinistra europea. Autore di vari libri, tra cui Pigs, La truffa del debito pubblico, Marx oltre ai luoghi comuni, 1969: Quando gli operai hanno rovesciato il mondo (pubblicati da DeriveApprodi), Immigrazione. Fa più rumore un albero che cade che la foresta che cresce (Claudiana) e Raniero Panzieri, l’iniziatore dell’altra sinistra (Shake edizioni).

Altri autori

Elio Pagani

Già tecnico aeronautico presso Aermacchi, assunse incarichi a livello territoriale e regionale in Flm e in Fim-Cisl sulle problematiche del commercio di armi e del disarmo. Dall’88 si dichiarò obiettore

Carlo Di Cicco

Carlo Di Cicco, Giornalista e scrittore. Da giovane è stato obiettore di coscienza al servizio militare. Giornalista, per diversi anni redattore capo all’Agenzia Asca, poi vicedirettore dell’Osservatore Romano sino al

Nazario Zambaldi

Laureato in Lettere e Filosofia a Trento e diplomato all’Accademia di Belle Arti a Bologna, ha conseguito il dottorato di ricerca in Pedagogia alla Libera Università di Bolzano. Si occupa