Vincenzo Brandi

Condividi

Vincenzo Brandi, nato a Napoli il 19.10.1940, si è laureato in ingegneria chimica nel 1965 e, dal 1968 al 2007, ha svolto ricerca scientifica tecnologica nel settore energetico presso il CNEN (Comitato Nazionale Energia Nucleare, poi diventato ENEA, Ente Nazionale Energie Alternative). Nella seconda metà del ‘900, come militante della Federazione Giovanile Comunista e poi del Partito Comunista Italiano, ha partecipato a tutte le manifestazioni anticolonialiste e per la pace di quell’epoca (Congo, Algeria, Vietnam, ecc.) nonché al movimento del 1968. Negli anni recenti ha aderito a movimenti pacifisti ed antimperialisti come la Rete NoWar – Roma e ad organizzazioni di cultura laica ed antimperialista come G.A.MA.DI. (Gruppo Atei materialisti Dialettici), per denunciare le guerre di aggressione imperialista alla Jugoslavia, all’Afghanistan, alla Libia, alla Siria, ecc. Nello stesso tempo ha pubblicato libri sul pensiero di Diderot ed Engels ed una storia generale del pensiero scientifico e filosofico (“Conoscenza, Scienza e Filosofia”) edito nel 2020.

Altri autori

Roberto Savio

Roberto Savio (nato a Roma, Italia, ma di nazionalità argentina) è un giornalista, esperto di comunicazione, commentatore politico, attivista per la giustizia sociale e climatica e sostenitore della governance globale.

Eric Souqui

Mi chiamo Eric, ho 22anni e mi interesso di cinema.Nel 2020 ho iniziato a studiare in accademia proprio qui, a Roma.Non potevo scegliere anno peggiore. Nonostante tutto quello che è

Vincenzo Brandi

Vincenzo Brandi, nato a Napoli il 19.10.1940, si è laureato in ingegneria chimica nel 1965 e, dal 1968 al 2007, ha svolto ricerca scientifica tecnologica nel settore energetico presso il