Cerca

Stefania Maurizi

Condividi

Stefania Maurizi è una giornalista investigativa che lavora per Il Fatto Quotidiano, dopo aver lavorato per 14 anni per L’Espresso e La Repubblica. Ha lavorato a tutti i documenti segreti di WikiLeaks e ha collaborato con Glenn Greenwald ai file di Snowden sull’Italia. Ha intervistato A.Q. Khan, il padre della bomba atomica pakistana, ha rivelato l’accordo tra il governo americano e la famiglia dell’operatore umanitario italiano Giovanni Lo Porto ucciso in un attacco di droni americani, e ha indagato sulle dure condizioni di lavoro degli operai pakistani in una grande fabbrica italiana di abbigliamento a Karachi. Ha intrapreso un’azione legale su più giurisdizioni per difendere il diritto della stampa di accedere tramite FOIA a tutti i documenti del caso Julian Assange e WikiLeaks. Ha vinto importanti premi giornalistici, come lo European Award Investigative and Judicial Journalism, la Colomba D’Oro dell’Archivio Disarmo e l’Armenise Harvard Fellowship. È autrice di tre libri, tra cui: Il potere segreto. Perché vogliono distruggere Julian Assange e WikiLeaks (Chiarelettere, 2021, con prefazione del regista britannico Ken Loach).

Altri autori

Enzo Di Brango

Enzo Di Brango. Scrittore, collabora con l’edizione italiana di “Le Monde diplomatique”. Con Nova Delphi Libri ha pubblicato: Brigantaggio e rivolta di classe. Le radici sociali di una guerra contadina

Mario Pizzola

È nato a Pratola Peligna (AQ) nel 1946. Nel 1970 si è laureato in Economia e Commercio all’Università La Sapienza di Roma. Con altri sette giovani, nel 1971, ha dato

Fabio Palli

Fotografo e videoreporter Ho trascorso due decenni come fotografo di guerra immortalando alcuni dei conflitti più sanguinosi: dalla guerra nell’ex Jugoslavia, al Libano, alla Striscia di Gaza. Ho collaborato come